Guida all’autolettura dei contatori gas e luce

Con il termine autolettura si intende la lettura autonoma del proprio contatore per comunicare i dati al fornitore. Questo tipo di operazione richiede pochi minuti e permette di ricevere una bolletta in linea con i consumi reali effettuati. Di seguito approfondiamo come leggere il contatore del gas e della luce.

Come leggere il contatore del gas

Per leggere il contatore del gas, devi comunicare solo le cifre prima della virgola, che solitamente sono scritte in bianco su sfondo nero. Nel caso in cui la cifra prima della virgola sia in posizione intermedia, si considera il numero inferiore.
Le cifre dopo la virgola, normalmente scritte su sfondo rosso, indicano frazioni di metro cubo e non devono essere comunicate.
Esempio:

Una volta inviata l’autolettura, il distributore ne verificherà la correttezza.

Autolettura contatore gas: come comunicarla

Dopo aver capito come si legge il contatore del gas, lo step successivo è comunicare la lettura del gas, e lo si può fare in diversi modi:

  • attraverso la nostra APP IrenYou in modo molto semplice ed intuitivo;
  • telefonicamente, contattando il numero verde dell’autolettura indicato all’interno della bolletta.

Ricorda:

  • utilizzando la nostra APP IrenYou potrai dare l autolettura in pochi secondi;
  • per fornire via telefono l’autolettura del gas, il risponditore ti chiederà di identificare la fornitura attraverso il codice contratto (riportato in bolletta), che è consigliabile avere a disposizione quando si chiama il numero verde;
  • se invii l’autolettura nella finestra temporale indicata in bolletta, la lettura sarà utilizzata per conguagliare i tuoi consumi; diversamente, sarà acquisita come lettura di controllo per aggiornare gli acconti periodici;
  • ricorda di fornire la lettura anche se hai il contatore elettronico.

Come leggere il contatore della luce

Dopo aver approfondito come si fa la lettura del contatore gas, si procede con quello della luce. I contatori elettronici permettono al Distributore responsabile della rete elettrica di acquisire le letture del tuo contatore da remoto, senza dover richiedere il passaggio di un operatore dedicato.
Tuttavia, la campagna di sostituzione dei vecchi contatori elettromeccanici con i nuovi contatori elettronici non è riuscita a sostituire tutti i contatori sulla rete. Quindi in quest’ultimo caso, l’autolettura del contatore è necessaria per vedersi addebitare regolarmente i propri consumi evitando acconti e stime.
Come leggere il contatore elettromeccanico? Per rilevare la lettura del tuo contatore della luce bisogna comunicare solo le cifre prima della virgola, che sono scritte in bianco su sfondo nero. Nel caso in cui la cifra, prima della virgola sia in posizione intermedia, si considera il numero inferiore. Le cifre dopo la virgola, normalmente evidenziate con un riquadro rosso, indicano frazioni di kWh (chilowattora) e non devono essere comunicate.

Autolettura energia elettrica: come comunicarla

Le autoletture dell'energia elettrica, su contatori non in telegestione, possono essere comunicate utilizzando l'area clienti, oppure la nostra APP IrenYou, in modo semplice e intuitivo. Ricorda infine che:

  • utilizzando la nostra APP IrenYou e posizionandoti sul contatore della luce ti servirà solo conoscere l’autolettura del contatore (pochi secondi ed è fatta!);
  • se invii l’autolettura nella finestra temporale indicata in bolletta, la lettura sarà utilizzata per conguagliare i tuoi consumi; diversamente, sarà acquisita come lettura di controllo per aggiornare gli acconti periodici;
  • se il contatore è in telegestione, le lettura ai fini del conguaglio, ci vengono inviate direttamente dal distributore locale. Non occorrerà quindi effettuare l’autolettura.