Carboon Footprint

Reddito Energetico: incentivo pannelli fotovoltaici

Cos'è il reddito energetico e come ottenerlo
Compila la richiesta

Il Reddito Energetico è una misura economica a sostegno dei cittadini che assicura i fondi necessari all'installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto della tua abitazione e presenta una lunga serie di vantaggi.

 

Per richiedere il Reddito Energetico è strettamente necessario l'ISEE : richiedilo per tempo per essere uno dei primi a beneficiare del reddito energetico inviando la richiesta tramite l'apposita piattaforma informatica del GSE con il supporto di Iren Luce Gas e Servizi (domande presentabili fino ad esaurimento fondi).

 

Il Reddito Energetico prevede un bonus fisso di 2.000€ e bonus variabile di 1.500€/kW. Le agevolazioni non sono cumulabili con altri incentivi pubblici e ogni nucleo familiare può accedere una sola volta agli incentivi previsti dal decreto.

 

Gli impianti fotovoltaici da realizzare devono essere al servizio di unità residenziali nella disponibilità di nuclei familiari e di una potenza nominale non inferiore ai 2kW e non superiore ai 6kW, o comunque non andare oltre la potenza nominale in prelievo sul punto di connessione. L’energia elettrica non autoconsumata dal soggetto beneficiario sarà ritirata dal GSE per i successivi 20 anni. Non è previsto l’accumulo.

L'offerta di Iren Luce Gas e Servizi
  • Nel pacchetto che offre Iren sono inclusi i seguenti servizi:
  • Polizza multi-rischi: Garanzia all risk tramite attivazione della polizza Iren Luce Gas e Servizi: danni dovuti a negligenza, errore dell’utente, sovratensione, acqua, sabotaggio, difetti materiali e di costruzione, tempesta, grandine, gelate, carico di neve o roditori
  • Servizio di monitoraggio
  • Servizio di manutenzione: pulizia pannelli; ispezione intero impianto

 

Ampia gamma di prodotti di ultima generazione garantiti fino a 25 anni. Tecnici specializzati per la progettazione e l'installazione dell'impianto. Scelta tra diversi marchi di valore come Hyundai, Tesla, Zucchetti, Enphase e Trienergia.

 

Compila la richiesta

A chi è rivolto

  • Persone fisiche, aventi ISSE < 15.000€ (30.000€ in caso di famiglie con almeno 4 figli a carico), titolari di un’utenza di energia elettrica asservita all’unità immobiliare di residenza anagrafica del nucleo familiare al momento della presentazione dell'istanza di accesso alle agevolazioni
  • Risorse stanziate: 100 milioni all’anno, tra il 2024 e il 2025, suddivisi in:
  • 80.000.000 alle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia;
  • 20.000.000 alle restanti regioni o province autonome.
  • Limitazioni: ogni nucleo familiare può accedere una sola volta agli incentivi previsti dal decreto;

 

Riferimenti normativi: decreto MASE 08/08/2023.

 

Temi di non soddisfare i requisiti imposti dal GSE? Contattaci: un nostro consulente ti mostrerà i vantaggi di cui puoi beneficiare grazie alla detrazione fiscale del 50% in 10 anni.

sfondo
A cittadini italiani con reddito ISEE inferiore a 15.000 euro annui o a 30.000 euro annui in caso di famiglie numerose.
Si realizzano impianti con una potenza nominale non inferiore ai 2 kilowatt e non superiore ai 6.
Le risorse stanziate per il 2024 e il 2025 ammontano a 200 milioni di euro.