Guida alla lettura della bolletta gas

 

1 - Logo di Iren Mercato

2 - Numero Contratto, Numero Cliente e Logo App IrenYou

3 - Indicazione del servizio fornito: gas metano.

4 - Estremi della bolletta: la sezione contiene il numero progressivo, la data di emissione e il periodo di riferimento dei consumi fatturati.

5 - Indirizzo di recapito: dati relativi all'indirizzo di recapito della bolletta.


 

 

6 - Modalità di pagamento: indica la modilità di pagamento scelta dal cliente e lo stato delle precedenti fatture. In caso di bollette insolute, il relativo dettaglio è indicato nelle comunicazioni ai clienti.

7 - Totale da pagare e Scadenza:  indica il totale da pagare per l’utilizzo del servizio del gas metano ed eventuali altri importi richiesti e la data entro la quale effettuare il pagamento.

8 - Dati relativi al titolare del contratto di somministrazione: denominazione del cliente e codice fiscale o P. IVA.

9 - Dati contrattuali: dati relativi all’offerta sottoscritta.
La “Data attivazione fornitura” indica la data di attivazione della fornutura di gas metano.
La “Data decorrenza offerta” indica la data in cui è stata attivata l’offerta commerciale in vigore sulla fornitura.

10 - Periodo comunicazione Autolettura: è indicato il periodo nel quale è consigliato comunicare la lettura del contatore del gas.

11 - Voci di spesa: raggruppamento degli importi in bolletta e rappresentazione grafica con l’indicazione in percentuale degli stessi, come definito da normativa Arera.

 

12 - App IrenYou: possibilità di gestire i propri contratti tramite l’app.

13 -  Sito www.irenlucegas.it e profili social.

14 - Numero verde per contattarci.

15 - Servizio Guasti e Pronto Intervento: numero di telefono cui richiedere un pronto intervento in caso di guasti sulla rete di distribuzione.

 

 

16 - Dati identificativi del punto di fornitura: Codice PDR (Punto di Riconsegna) e caratteristiche tecniche. Il primo identifica univocamente il punto fisico in cui il gas viene consegnato al cliente finale, in seguito l’indirizzo in cui il gas metano viene erogato, il coefficiente correttivo, che converte il consumo misurato dal contatore, espresso in metri cubi, nell’unità di misura utilizzata per la fatturazione, in standard metri cubi, e il PCS (Potere Calorifico Superiore), che rappresenta la quantità di energia contenuta in un metro cubo di gas a condizioni standard di temperatura e pressione.

17 - Consumo annuo e costo medio della fornitura: dati relativi al consumo degli ultimi 12 mesi di fornitura, al costo medio unitario della bolletta ( dato dal rapporto tra il totale della bolletta, al netto delle altre partite, e gli Smc fatturati) e al costo medio unitario del gas naturale (dato dal rapporto tra la spesa per la materia gas naturale e gli Smc fatturati).

 

 

 

 

 

18 - Letture e consumi fatturati in bolletta: vengono indicati i consumi fatturati suddivisi tra consumi reali, se trasmessi dal distributore o comunicati dal cliente, e consumi stimati, nel caso di mancata comunicazione da parte del distributore/cliente.
In caso di conguaglio sono indicate le restituzioni di consumi stimati precedentemente fatturati, comprensive di eventuali ricalcoli e/o rettifiche.

 

 

 

 

19 - Dettaglio sul calcolo delle imposte: dati relativi al calcolo delle imposte sugli Smc fatturati.

 

 

20 - Altre partite: presenti solo se vengono addebitati o accreditati oneri diversi da quelli che devono essere compresi nelle altre voci di spesa indicate nel riepilogo (es. bonus contrattuale, diritti fissi, interessi di mora, indennizzi).

 

 

 

21 - Consumi medi: vengono riepilogati i consumi degli ultimi mesi disponibili e il calcolo del consumo medio giornaliero.

 

 

 22 - Comunicazione ai clienti: sono indicate le comunicazioni utili al cliente e quelle previste da ARERA.