Pubblica Amministrazione

L'offerta energetica di riferimento per la PA in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta

COME SI ATTIVA

OFFERTA PERSONALIZZATA

Richiedi un contatto per ricevere assistenza dai nostri consulenti

vai

OFFERTA CONSIP PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Iren Luce Gas e Servizi si aggiudica 4 lotti della gara annuale per la fornitura di energia elettrica alla Pubblica Amministrazione indetta da Consip


Iren si conferma il fornitore di riferimento della Pubblica Amministrazione di Emilia, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta.

Iren Luce Gas e Servizi potrà accogliere ordinativi dalla Pubblica Amministrazione per un volume complessivo di energia elettrica pari a 2,4 TWh ed un fatturato stimato pari a circa 365m€. Come per le convenzioni in essere IREN offrirà la possibilità, alle Pubbliche Amministrazioni che ne faranno richiesta, di certificare la fornitura di energia da fonti rinnovabili (certificazione Energia Verde),  facendo leva sulla produzione rinnovabile del Gruppo, in particolare da fonte idroelettrica. Nella sezione Documenti è consultabile  la Composizione del mix energetico di Iren Mercato.

Per aderire alla fornitura di energia elettrica occorre accedere al portale www.acquistinretepa.it dove è possibile scaricare la documentazione necessaria. Una volta presa visione delle condizioni contrattuali e compilati gli allegati, si potrà procedere ad effettuare l’ordinativo direttamente sul portale.

 

Per avere informazioni generali sulla Convenzione (pagamenti, fatturazione, verifica stato attivazione contratti, richieste informazioni su apertura, posa, spostamento chiusura contatori e altro), contattare:

  • numero verde 800 178595 tutti i giorni (esclusi sabato, domenica, festivi) dalle ore 8.30 alle ore 17.30
  • fax 011 0703540 e-mail: energia.pa@irenmercato.it

 

PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

FAQ per EE14 L2, L3

 

1. Chi può accedere alla convenzione?

Pubblica amministrazione (Regione, Provincia, Comune, enti statali, scuole, ecc.) e soggetti di diritto pubblico (es. acquedotti ecc.). Per informazioni specifiche contattare da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 il numero verde Consip 800 753 783


2. Aree geografiche servite da Iren Mercato

  • Lotto 1  - Valle d'Aosta e Piemonte
  • Lotto 2  - Provincia di Milano e Provincia di Lodi
  • Lotto 3  - Lombardia escluse la Provincia di Milano e la Provincia di Lodi
  • Lotto 6  - Emilia Romagna

 

3. È obbligatorio aderire per la pubblica amministrazione?

Per informazioni specifiche contattare da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 il numero verde Consip 800 753 783 o consultare la normativa


4. Come Accedere alla convenzione?

Per  effettuare  gli  ordinativi,  è  necessario  che  gli  utenti  delle  Amministrazioni  richiedano  la  registrazione  sul  portale  www.acquistinretepa.it.
Per avere istruzioni contattare da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 il numero verde Consip 800 753 783
 

5. Informazioni sull’utilizzo del Portale? 
Accedi alla pagina di aiuto del Portale Acquistinretepa. È possibile contattare da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 il numero verde Consip 800 753 783
 

6. L’Ordinativo di fornitura è richiedibile solo online?

Si, andando su www.acquistinretepa.it, inserendo il nome utente e la password rilasciati in fase di abilitazione


7. Come si compilano la modulistica e i tracciati per richiedere gli ordini? 

Le informazioni relative alla compilazione della modulistica è presente nella guida alla convenzione pubblicata sul sito www.acquistinretepa.it (HOME – INIZIATIVE- CONVENZIONI - ENERGIA ELETTRICA 15)

 

8. È possibile acquistare ordine misto (verde e non verde)?

No, è necessario fare due ordini diversi

 

9. Tempi di attivazione della fornitura: 

Per le forniture a Prezzo Variabile:

  • il primo giorno del secondo mese successivo alla ricezione dell’Ordinativo di Fornitura da parte del Fornitore, per gli ordini ricevuti entro le ore 12:00 del 10 del mese;
  • il primo giorno del terzo mese successivo alla ricezione dell’Ordinativo di Fornitura da parte del Fornitore per gli ordini ricevuti dopo le ore 12:00 del 10 del mese.

Per le forniture a Prezzo Fisso:

  • il primo giorno del terzo mese successivo alla ricezione dell’Ordinativo di Fornitura da parte del Fornitore in caso di ricezione entro l’ultimo giorno solare del mese.

Nel caso il termine del 10 del mese di cui alla lettera a) coincida con un giorno non lavorativo, lo stesso si intende anticipato alle ore 12:00 del primo giorno lavorativo che precede.
Nuove attivazioni, volture e subentri: possono essere richiesti solo dopo che per l’Ente richiedente è stata attivata almeno 1 fornitura in switch; valgono i tempi dell’Autorità per queste operazioni. NB: il chiamante deve verificare.
Spetta al cliente verificare la data dalla quale è libero dal contratto con il fornitore uscente.
Iren Mercato è disponibile a valutare l’anticipo dell’attivazione della convenzione, qualora sia tecnicamente possibile.
 

10. Chi deve inviare il recesso al precedente fornitore?

La convenzione Consip non prevede che il nuovo fornitore si occupi di inviare il recesso all’attuale fornitore. Tuttavia, su specifica richiesta scritta (è sufficiente inviare una mail a energia.pa@irenmercato.it), Iren Mercato provvederà ad inviare la richiesta di recesso. Nella comunicazione il cliente deve indicare la data del recesso e i riferimenti dell’attuale fornitore.

 

11. Quali sono i prezzi della Convenzione Energia Elettrica 15 (lotto 1,2,3 e 6)? 

  • Prezzo variabile: PUN medio fascia mese  + Spread differenziato come segue:

 

 

          Fa           

            F1            

         F2          

         F3          

    Lotto 1 e 6    

0,81

0,81

0,81

0,81

Lotto 2 e 3

0,93 0,93 0,93 0,93

 

Il PUN è il Prezzo Unico Nazionale pubblicato mensilmente sul sito del GME e anche sul    portale acquistinretepa.it
Sull’Aggregatore è riportato il  PUN medio fasciato (Fa prezzo medio mono orario, F1 F2 F3  prezzi medi a fasce) suddiviso per mese e anno.

 

  • Prezzo fisso: prezzo fisso per la durata della fornitura. Varia di mese in mese ed è pubblicato da Consip sul portale www.acquistinretepa.it.

Il prezzo fisso applicato sarà allineato alla data di attivazione della fornitura, pubblicato da Consip il terzo mese antecedente a quello della data di attivazione (Esempio: il prezzo di aprile sarà pubblicato all’inizio del mese di gennaio). Nel caso in cui l’attivazione della fornitura fosse differita rispetto a quella presente nell’allegato 1 dell’ordine, il prezzo fisso applicato sarà quello di inizio fornitura.
In caso di pagamento tramite Sepa oppure in caso di pagamento anticipato, Ime applicherà uno sconto pari a 0,1 €/MWh.

12. A che punto è il mio ordine? 
Iter: decorsi 4 giorni lavorativi dall’inserimento dell’ordine sul portale acquistinretepa, se non vi sono contatti intermedi (richiesta integrazioni da parte di Iren Mercato o valutazioni sul credito), Iren Mercato comunica l’accettazione alla mail inserita al momento dell’ordine. Ai sensi della convenzione, anche in assenza di conferma mezzo mail, l’ordine si intende accettato decorso il termini dei 4 giorni lavorativi.
 
13. È possibile fare acquisti “green” (Energia verde)? 
Si, l'Amministrazione sottoscrivendo l'Opzione Verde ottiene la certificazione dell'origine da fonte rinnovabile dell'energia consumata e l'uso del marchio "Iren verde" per tutta la durata della fornitura. L'Amministrazione s'impegna al pagamento del corrispettivo aggiuntivo di 0,49 €/MWh.
Inoltre la PA, rifornendosi con energia verde,  potrà utilizzare il marchio "Iren verde" per tutta la durata della fornitura, scaricando e firmando l’allegato denominato “Regolamento d’uso del Marchio”, che dovrà essere spedito via mail all’indirizzo energia.pa@irenmercato.it.
Non è possibile richiedere l’opzione verde solo per alcune forniture all’interno dello stesso ordine. L’opzione verde sarà applicata al consumo di tutte le forniture comprese all’interno di un ordine.
 
14. Se l’amministrazione decide di aderire alla opzione verde in un secondo momento è fattibile?
No, non è possibile. Può essere richiesta esclusivamente al momento dell’emissione dell’Ordinativo di Fornitura.
 
15. Vengono applicati sconti? 
In caso di pagamento tramite Sepa oppure pagamento anticipato (prima della scadenza della fattura, anche un solo giorno) sarà applicato uno sconto pari a 0,1 €/MWh. Lo sconto deve essere scelto in fase di richiesta dell’ordine e sarà riconosciuto preventivamente fin dalla prima fattura. Gli sconti non sono cumulabili.
 
16. Con quanti giorni di anticipo deve essere pagata la fattura per usufruire dello sconto? 
È sufficiente un giorno. Nel caso di pagamenti posticipati non sono previste penali, ma sarà stornato lo sconto.
 
17. Se si accetta la clausola di  cessione del credito si ha  uno sconto? 
No
 
18. Quanto dura il contratto di fornitura?  
1 anno dalla data di attivazione della fornitura e non è tacitamente rinnovabile, quindi l’Ente dovrà aderire ad una nuova convenzione. Entro 90 giorni dalla data di scadenza del contratto Iren Mercato invierà una comunicazione. 
 
19. Che cadenza ha la fatturazione? 
La fatturazione ha cadenza mensile, è  elettronica salvo nei caso delle aziende di diritto pubblico. 
 
20. È possibile visualizzare le fatture on line? 
È disponibile l’area clienti: chi desidera l’attivazione dell’area personale dove visualizzare il dettaglio della bolletta deve inviare la richiesta alla casella energia.pa@irenmercato.it
 
21. Termini di pagamento: 
60 giorni data ricevimento fattura (enti pubblici appartenenti al comparto sanitario), 30 giorni data ricevimento fattura (tutte le altre)
 
22. A cosa serve il Modulo di richiesta di proroga della fornitura per un mese per i soli Punti di Prelievo attivati il 1° gennaio? 
Il modulo e’ da utilizzare al termine del contratto per richiedere una proroga . La suddetta richiesta, dovrà essere inoltrata entro le ore 12:00 del 15 novembre al recapito del fornitore, anche a mezzo fax, PEC o mail, utilizzando l’apposito modulo “Modulo proroga 1 mese partenti 1 gennaio”
 
23. Qual è la durata del contratto? 12 mesi o considero da subito 12+6 di proroga?   
Non sono previste proroghe, se non per le forniture che saranno attivate con decorrenza 01/01/2018.
La proroga sarà di un mese. AI sensi dello schema di convenzione all'art. 5 Comma 2 "I singoli Contratti di Fornitura, attuativi della Convenzione, stipulati dalle Amministrazioni Contraenti mediante Ordinativi di Fornitura, hanno durata n. 12 (dodici) mesi a partire dalla Data di Attivazione della Fornitura."
La proroga di 6 mesi è invece relativa alla disponibilità della convenzione sul portale www.acquistinretepa.it. Consip può decidere di estendere la durata nel caso in cui non sia ancora disponibile la nuova convenzione.
 
24. La compilazione dell’Allegato 5 dell’ordinativo e’ obbligatorio? 
L’allegato è obbligatorio ai sensi della normativa del mercato elettrico, ma la sua mancanza non blocca l’accettazione dell’ordine. Il cliente dovrà comunque inviarlo in seguito all’accettazione dell’ordine di fornitura.
 
25. Come sarà calcolato il consumo delle forniture prive di contatori dell’illuminazione pubblica? 
Il distributore comunicherà il consumo che sarà fatturato.
 
26. La PA che ha la fatturazione unica e ha riscontrato una anomalia su un POD, deve contestare tutta la fattura? 
Sì la PA deve rifiutare per intero la fattura, anche se il problema coinvolge un unico pod. Dipende poi dalla problematica: l’ente può anche accettare la fattura (per intero) e segnalarci la problematica del singolo pod che sarà in seguito risolta.
 
27. Sulla fattura unica la PA trova le indicazioni di singoli POD? 
 
28. È possibile anticipare la Data di Switch per evitare di passare in salvaguardia ? 
No
 
29. È possibile far aderire alla convenzione Consip un’utenza domestica? 
L’utenza a uso domestico non è contemplata nella convenzione Consip. Se il cliente ha necessità di attivarla subito come uso domestico può fare un contratto con altro venditore nel mercato libero, diversamente può contattare l’attuale fornitore Consip e richiedere l’attivazione della fornitura come “altri Usi”
 
30. Come vengono gestite le utenze intestate alla PA ma date in gestione a società private (es centro sportivi, palestre, etc) relativamente alla fatturazione, split payment (se dovuto) e al CUU (visto che non sono tenute ad avere una fatturazione elettronica)? 
Le fatture in convenzione non possono essere intestate a società che non siano Pubbliche Amministrazioni o organismi di diritto pubblico, quindi non e’ possibile fatturare alle società private che gestiscono le utenze della PA
 
31. È possibile pagare tramite un solo bonifico più fatture? 
Sì è possibile procedere con un bonifico unico; il cliente deve però inserire nella descrizione del bonifico il maggior numero di informazioni possibili (numero fattura o altro che identifichi la singola fattura) per un rapido riconoscimento. Se sono molte le fatture inserite in uno stesso bonifico è preferibile che il cliente invii il dettaglio a mezzo mail da inviare a info.pagamenti.er@gruppoiren.it.
Si consiglia di compilare il file excel “EE15 - Dettaglio Pagamenti.xls” presente nella documentazione sul portale Consip, inserendo l’elenco delle fatture a cui fa riferimento il singolo pagamento. Questa procedura permette di accelerare il processo di registrazione dei pagamenti, evitando l’invio di solleciti nel caso in cui il pagamento della fattura sia effettuato a ridosso della data di scadenza.
 
32. Qual è il Conto corrente dedicato alla convenzione?
i pagamenti dovranno essere effettuati su uno dei seguenti IBAN:
  • IT08Q0503412800000000047217 presente sulla fattura elettronica e dedicato alla fatturazione elettronica
  • IT92G0200809440000500012803 presente sulla fattura flusso pdf; 
Tutta la documentazione relativa alla tracciabilità dei flussi finanziari è disponibile sul portale  www.acquistinretepa.it nella sezione documentazione della Convenzione Energia Elettrica 15.
Per poter visualizzare il dato corretto è necessario che accediate al portale inserendo le credenziali che vi sono state fornite in sede di registrazione a portale.
Iren Mercato, ai sensi della convenzione, non accetterà nessuna richiesta di sottoscrizione di documenti o invio di altra documentazione relativa alla tracciabilità dei flussi finanziari.